Risvegliare la leadership da dentro

Risvegliare la leadership da dentro

Un leader oggi deve essere attento al dibattito contemporaneo e riconoscere le ricorrenze, le parole, le sensibilità e capire se e dove stanno convergendo. Questo permette al leader di trovare o ricercare energie risonanti. E quindi importante assumere una prospettiva interdisciplinare e transdisciplinare e recepire quello che sta accadendo a livello culturale e di elaborazione del pensiero. E dare il proprio contributo.

Abbiamo bisogno di leader che siano chiamati all’assunzione e alla sperimentazione di nuovi punti di vista, in una prospettiva evolutiva, anche in relazione al nostro pianeta e a quanto stiamo attualmente vivendo. Abbiamo bisogno di leader che sappiano cercare e ritrovare se stessi e che siano connessi con il loro “Scopo” più alto, alla loro nobile intenzione e che non siano enigmi o maschere
La vera domanda è “di quali leader abbiamo bisogno?”. Forse persone che sono in grado di contenere l’impatto, l’imprevedibilità, che siano consapevoli dei ritardi presenti nel sistema (a parte i ritardi individuali presenti anche nel leader stesso) e siano consapevoli dei propri punti forti e deboli, in modo che non solo possano cogliere i segnali per evitarlo (Il cigno nero) ma anche di contenere l’insicurezza che produce, anzi di trasformarsi offrendo sicurezza vera e indicando una direzione sincera. La vita oggi richiede sempre di più nuovi paradigmi di gestione della complessità e dell’incertezza, anche ” sincero ardimento”, rispettando e favorendo il dialogo ed il confronto.

Giancarlo Manzoni

Laureato in Ingegneria , è Formatore, Facilitatore, Master Coach e Counselor certificato .
Ha maturato significative esperienze manageriali in Microsoft, Indicod-Ecr (Gs1), Cegos Italia, Packard Bell & NEC computers, nell’ambito marketing, vendite, Information Technology.